L’informazione che fà la differenza
per la tua impresa
9 Aprile 2021

Da lunedì 12 aprile l’Emilia-Romagna ritorna in “zona arancione”

Da lunedì 12 aprile la regione Emilia-Romagna ritorna in “zona arancione”.    
9 Aprile 2021

Decreto Sostegni 2021, al via i pagamenti per contributo a fondo perduto.

Sono stati effettuati i pagamenti delle prime istanze presentate all’Agenzia delle Entrate entro la mezzanotte del 5 aprile 2021.  
1 Aprile 2021

PROROGATE LE RESTRIZIONI “ANTI-COVID” FINO AL 30 APRILE

Ieri sera il Consiglio dei Ministri ha approvato il nuovo decreto che prevede la proroga dal 7 aprile e fino al 30 aprile 2021 delle misure restrittive già in vigore. In particolare, la proroga riguarda: l’applicazione nelle zone gialle delle misure della zona arancione (non esiste più quindi la zona gialla); l’estensione delle misure previste per la zona rossa in caso di particolare incidenza di contagi; la possibilità, nella zona arancione, di uno spostamento giornaliero verso una sola abitazione privata abitata in ambito comunale. Il testo prevede la possibilità di apportare modifiche alle misure adottate attraverso specifiche deliberazioni del Consiglio dei Ministri. Il provvedimento dispone che dal 7 al 30 aprile 2021 sia assicurato, sull’intero territorio nazionale, lo svolgimento in presenza dei servizi educativi per l’infanzia e della scuola dell’infanzia, nonché dell’attività didattica del primo ciclo di istruzione e del primo anno della scuola secondaria di primo grado. Per i successivi gradi di istruzione è confermato lo svolgimento delle attività in presenza dal 50% al 75% in zona arancione mentre in zona rossa le relative attività si svolgono a distanza, garantendo comunque la possibilità di svolgere attività in presenza per gli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali.  
24 Marzo 2021

Decreto Sostegni: misure per il lavoro

Il “Decreto Sostegni” da poco approvato prevede anche alcune  misure che riguardano il mondo del lavoro, ecco le più rilevanti: CASSA INTEGRAZIONE L’art. 8 del Decreto estende la possibilità di richiedere: Per i datori interessati dal trattamento di cassa integrazione ordinaria (CIGO) fino a 13 settimane, da utilizzare nel periodo compreso tra il 1° aprile e il 30 giugno 2021, senza il versamento del contributo addizionale; Per i datori di lavoro interessati dal trattamento dei Fondi salariali o cassa in deroga il periodo si estende fino a 28 settimane da utilizzare nel periodo compreso tra il 1° aprile e il 31 dicembre 2021. BLOCCO LICENZIAMENTI Confermato il blocco generalizzato dei licenziamenti individuali e collettivi per motivi economici, ma con una novità legata alla differenziazione dell’arco temporale della operatività del divieto: fino al 30 giugno per tutti e indipendentemente dal numero di dipendenti; dal 1° luglio al 31 ottobre permane il blocco solo per le aziende che continueranno ad utilizzate le nuove 28 settimane di cassa integrazione COVID19 INDENNITA’ LAVORATORI STAGIONALI / SPETTACOLO Viene riconosciuta un’indennità di 2.400 euro per lavoratori atipici, spettacolo, stagionali e nuovi contributi variabili da 1.200 a 3.600 euro per i lavoratori sportivi. CONTRATTI A TERMINE Resta […]
23 Marzo 2021

Decreto Sostegni: sintesi delle misure più rilevanti

E’ in vigore da oggi 23.03.21 il c.d. “Decreto Sostegni” che prevede alcune misure economiche in favore di imprese, professionisti e privati colpiti dalla crisi pandemica. Sono qui riassunte le misure più rilevanti: Contributo a fondo perduto E’ riconosciuto un contributo a fondo perduto ai soggetti che svolgono attività d’impresa, arte o professione o producono reddito agrario. Il contributo spetta a condizione che l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi 2020 sia inferiore almeno del 30% rispetto all’ammontare medio mensile del fatturato e corrispettivi 2019. Ai soggetti che hanno attivato la partita Iva dal 2019 il contributo spetta anche se il fatturato non ha subito la riduzione richiesta. Il contribuito è determinato applicando una percentuale alla differenza tra il fatturato medio mensile 2020 e quello 2019 (per i soggetti che hanno attivato la partita Iva nel 2019 rilevano i mesi successivi all’attivazione), così determinata: – 60% se i ricavi e compensi del 2019 (o, più precisamente, del secondo periodo d’imposta antecedente a quello in corso alla data di entrata in vigore del decreto) non sono superiori a 100.000 euro, – 50% se i ricavi e compensi 2019 sono superiori a 100.000 euro ma non superiori a 400.000 euro, – 40% se i ricavi e compensi 2019 sono superiori a 400.000 euro ma non superiori a 1 milione di euro, – 30% se i ricavi e compensi 2019 sono superiori a […]
12 Marzo 2021

APPROVATO NUOVO DL CON MISURE ANTI COVID

Il Governo ha da poco approvato un Decreto-legge che introduce ulteriori misure contro la diffusione del Covid. Le principali misure adottate, in vigore dal 15 marzo al 6 aprile, sono le seguenti: In zona gialla si applicano le misure per la zona arancione; Zona rossa automatica con contagi >di 250 casi ogni 100.000 abitanti; Possibilità per i Presidenti delle regioni di restringere ulteriormente le misure; Per i figli in dad o in quarantena possibilità per i genitori dipendenti di avere un congedo parzialmente retribuito (per gli autonomi è possibile optare per un contributo baby-sitting) fino al 30.06.21; Dal 15.03 al 02.04 e il 06.04 è possibile, SOLO IN ZONA GIALLA ED ARANCIONE, recarsi una sola volta al giorno dalle 5 alle 22 presso un’altra abitazione privata solo all’interno dello stesso comune (sempre valida la regola dei figli minori di 14 anni e per i disabili conviventi); I giorni 3, 4 e 5 aprile (weekend di Pasqua) tutta l’Italia sarà zona rossa (tranne le regioni già in zona bianca); in questi giorni è possibile recarsi una sola volta al giorno dalle 5 alle 22 presso un’altra abitazione privata solo all’interno della stessa regione (sempre valida la regola dei figli minori di […]
9 Aprile 2021

Da lunedì 12 aprile l’Emilia-Romagna ritorna in “zona arancione”

Da lunedì 12 aprile la regione Emilia-Romagna ritorna in “zona arancione”.    
9 Aprile 2021

Decreto Sostegni 2021, al via i pagamenti per contributo a fondo perduto.

Sono stati effettuati i pagamenti delle prime istanze presentate all’Agenzia delle Entrate entro la mezzanotte del 5 aprile 2021.  
1 Aprile 2021

PROROGATE LE RESTRIZIONI “ANTI-COVID” FINO AL 30 APRILE

Ieri sera il Consiglio dei Ministri ha approvato il nuovo decreto che prevede la proroga dal 7 aprile e fino al 30 aprile 2021 delle misure restrittive già in vigore. In particolare, la proroga riguarda: l’applicazione nelle zone gialle delle misure della zona arancione (non esiste più quindi la zona gialla); l’estensione delle misure previste per la zona rossa in caso di particolare incidenza di contagi; la possibilità, nella zona arancione, di uno spostamento giornaliero verso una sola abitazione privata abitata in ambito comunale. Il testo prevede la possibilità di apportare modifiche alle misure adottate attraverso specifiche deliberazioni del Consiglio dei Ministri. Il provvedimento dispone che dal 7 al 30 aprile 2021 sia assicurato, sull’intero territorio nazionale, lo svolgimento in presenza dei servizi educativi per l’infanzia e della scuola dell’infanzia, nonché dell’attività didattica del primo ciclo di istruzione e del primo anno della scuola secondaria di primo grado. Per i successivi gradi di istruzione è confermato lo svolgimento delle attività in presenza dal 50% al 75% in zona arancione mentre in zona rossa le relative attività si svolgono a distanza, garantendo comunque la possibilità di svolgere attività in presenza per gli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali.  
24 Marzo 2021

Decreto Sostegni: misure per il lavoro

Il “Decreto Sostegni” da poco approvato prevede anche alcune  misure che riguardano il mondo del lavoro, ecco le più rilevanti: CASSA INTEGRAZIONE L’art. 8 del Decreto estende la possibilità di richiedere: Per i datori interessati dal trattamento di cassa integrazione ordinaria (CIGO) fino a 13 settimane, da utilizzare nel periodo compreso tra il 1° aprile e il 30 giugno 2021, senza il versamento del contributo addizionale; Per i datori di lavoro interessati dal trattamento dei Fondi salariali o cassa in deroga il periodo si estende fino a 28 settimane da utilizzare nel periodo compreso tra il 1° aprile e il 31 dicembre 2021. BLOCCO LICENZIAMENTI Confermato il blocco generalizzato dei licenziamenti individuali e collettivi per motivi economici, ma con una novità legata alla differenziazione dell’arco temporale della operatività del divieto: fino al 30 giugno per tutti e indipendentemente dal numero di dipendenti; dal 1° luglio al 31 ottobre permane il blocco solo per le aziende che continueranno ad utilizzate le nuove 28 settimane di cassa integrazione COVID19 INDENNITA’ LAVORATORI STAGIONALI / SPETTACOLO Viene riconosciuta un’indennità di 2.400 euro per lavoratori atipici, spettacolo, stagionali e nuovi contributi variabili da 1.200 a 3.600 euro per i lavoratori sportivi. CONTRATTI A TERMINE Resta […]
23 Marzo 2021

Decreto Sostegni: sintesi delle misure più rilevanti

E’ in vigore da oggi 23.03.21 il c.d. “Decreto Sostegni” che prevede alcune misure economiche in favore di imprese, professionisti e privati colpiti dalla crisi pandemica. Sono qui riassunte le misure più rilevanti: Contributo a fondo perduto E’ riconosciuto un contributo a fondo perduto ai soggetti che svolgono attività d’impresa, arte o professione o producono reddito agrario. Il contributo spetta a condizione che l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi 2020 sia inferiore almeno del 30% rispetto all’ammontare medio mensile del fatturato e corrispettivi 2019. Ai soggetti che hanno attivato la partita Iva dal 2019 il contributo spetta anche se il fatturato non ha subito la riduzione richiesta. Il contribuito è determinato applicando una percentuale alla differenza tra il fatturato medio mensile 2020 e quello 2019 (per i soggetti che hanno attivato la partita Iva nel 2019 rilevano i mesi successivi all’attivazione), così determinata: – 60% se i ricavi e compensi del 2019 (o, più precisamente, del secondo periodo d’imposta antecedente a quello in corso alla data di entrata in vigore del decreto) non sono superiori a 100.000 euro, – 50% se i ricavi e compensi 2019 sono superiori a 100.000 euro ma non superiori a 400.000 euro, – 40% se i ricavi e compensi 2019 sono superiori a 400.000 euro ma non superiori a 1 milione di euro, – 30% se i ricavi e compensi 2019 sono superiori a […]
12 Marzo 2021

APPROVATO NUOVO DL CON MISURE ANTI COVID

Il Governo ha da poco approvato un Decreto-legge che introduce ulteriori misure contro la diffusione del Covid. Le principali misure adottate, in vigore dal 15 marzo al 6 aprile, sono le seguenti: In zona gialla si applicano le misure per la zona arancione; Zona rossa automatica con contagi >di 250 casi ogni 100.000 abitanti; Possibilità per i Presidenti delle regioni di restringere ulteriormente le misure; Per i figli in dad o in quarantena possibilità per i genitori dipendenti di avere un congedo parzialmente retribuito (per gli autonomi è possibile optare per un contributo baby-sitting) fino al 30.06.21; Dal 15.03 al 02.04 e il 06.04 è possibile, SOLO IN ZONA GIALLA ED ARANCIONE, recarsi una sola volta al giorno dalle 5 alle 22 presso un’altra abitazione privata solo all’interno dello stesso comune (sempre valida la regola dei figli minori di 14 anni e per i disabili conviventi); I giorni 3, 4 e 5 aprile (weekend di Pasqua) tutta l’Italia sarà zona rossa (tranne le regioni già in zona bianca); in questi giorni è possibile recarsi una sola volta al giorno dalle 5 alle 22 presso un’altra abitazione privata solo all’interno della stessa regione (sempre valida la regola dei figli minori di […]