L’informazione che fà la differenza
per la tua impresa
15 Gennaio 2021

ASPORTO: ecco i codici ateco interessati dallo stop alle 18!

L’ultimo Dpcm ha inserito un’ulteriore restrizione alle attività di ristorazione, difatti, alcuni esercizi a partire dal 16.01.21 avranno il divieto di vendere “da asporto” dopo le ore 18. Le attività interessate sono quelle che hanno come codice ateco prevalente: 56.30 “Bar ed altri esercizi simili senza cucina” 47.25 “commercio al dettaglio di bevande in esercizi specializzati” Ricordiamo che non vi sono limitazioni alla consegna a domicilio per nessuna attività e che a livello generale è vietato il consumo di cibi e bevande in luoghi pubblici e/o aperti al pubblico dopo le ore 18.  
14 Gennaio 2021

Cosa cambia dal 16.01.21?

PROROGA DELLO STATO D’EMERGENZA DOVUTO ALLA PANDEMIA DA COVID-19 Il Consiglio dei Ministri ha deliberato la proroga fino al 30 aprile 2021 dello stato d’emergenza. COVID-19, MISURE PER IL CONTENIMENTO DEL CONTAGIO Il decreto proroga fino al 15 febbraio 2021 il divieto di ogni spostamento tra Regioni o Province autonome con l’eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione. Inoltre, dal 16 gennaio 2021 e fino al 5 marzo 2021, sull’intero territorio nazionale si applicano le seguenti misure: E’ consentito, una sola volta al giorno tra le 5 e le 22, a 2 persone di spostarsi verso un’altra abitazione privata abitata da un massimo di 2 persone. La persona o le due persone che si spostano potranno portare con sé i figli minori di 14 anni e le persone disabili o non autosufficienti che convivono con loro. Tale spostamento può avvenire all’interno della stessa Regione se la regione è in area gialla, mentre sarà limitato all’interno dello stesso Comune se la regione si trova in area arancione o in area rossa. Nei Comuni fino a 5.000 abitanti qualora la mobilità sia limitata […]
14 Gennaio 2021

Bonus bici: nuova riapertura dei termini

Si riapre una nuova finestra per chi ha acquistato una bicicletta, elettrica e non, monopattino tra il 4 maggio e il 2 novembre 2020. La nuova finestra sarà attiva dal 14 gennaio al 15 febbraio 2021. Come la scorsa volta sarà necessario: Registrarsi Alla piattaforma buonomobilita.it tramite SPID Essere in possesso dello scontrino o della fattura attestante l’acquisto. Fornire le proprie coordinate bancarie per l’emissione del bonifico Il rimborso è pari al 60% di quanto speso per un massimo di 500 euro e verrà rimborsato tramite bonifico.
11 Gennaio 2021

Emilia-Romagna in zona arancione

Dall’11 gennaio e fino al 15 gennaio l’Emilia-Romagna sarà in zona arancione. Successivamente il governo dovrebbe approvare un nuovo Dpcm per prolungare le misure restrittive a zone colorate dal 16 gennaio a fine mese, quando scadrà lo stato di emergenza.
5 Gennaio 2021

LEGGE DI BILANCIO 2021: PRINCIPALI NOVITA’ IN MATERIA DI LAVORO E PREVIDENZA

Fondo per l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali dei lavoratori autonomi e professionisti Viene istituito nello stato di previsione del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, il Fondo per l’esonero parziale dal pagamento dei contributi previdenziali, esclusi i pre­mi INAIL, dovuti dai: ·       lavoratori autonomi e professionisti iscritti all’INPS; ·       professionisti iscritti agli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assi­stenza di cui al DLgs. 30.6.94 n. 509 e al DLgs. 10.2.96 n. 103. Requisiti I lavoratori autonomi e i professionisti devono avere: ·       percepito nel periodo d’imposta 2019 un reddito complessivo non superiore a 50.000,00 euro; ·       subìto un calo del fatturato o dei corrispettivi nell’anno 2020 non inferiore al 33% rispetto a quello dell’anno 2019. Condizioni Il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, di concerto con il Ministro dell’Eco­nomia e delle Finanze, entro 60 giorni dall’entrata in vigore della legge di bilancio 2021, definisce criteri e modalità per la concessione dell’esonero, nonché la quota del limite di spesa da destinare, in via eccezionale, ai professionisti iscritti agli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza, e i relativi criteri di ripartizione. L’agevolazione spetta inoltre entro i limiti di spesa, pari a 1 miliardo di […]
5 Gennaio 2021

LEGGE DI BILANCIO 2021: PRINCIPALI NOVITÀ IN MATERIA FISCALE E AGEVOLATIVA

Interventi di recupero del patrimonio edilizio – Proroga Viene prorogata, con riferimento alle spese sostenute fino al 31.12.2021, la detrazione IRPEF del 50% per gli interventi volti al recupero del patrimonio edilizio di cui all’art. 16-bis co. 1 del TUIR, nel limite massimo di spesa di 96.000,00 euro per unità immobiliare. Rimangono ferme le ulteriori disposizioni contenute nel citato art. 16-bis del TUIR. Proroga della detrazione c.d. “bonus mobili” Viene prorogato, con riferimento alle spese sostenute nel 2021, il c.d. “bonus mobili” (art. 16 co. 2 del DL 63/2013). A tal fine, rilevano gli interventi di recupero del patrimonio edilizio iniziati dall’1.1.2020. Dall’1.1.2021, viene altresì elevato da 10.000,00 euro a 16.000,00 euro il limite mas­si­mo di spesa detraibile. Interventi di riqualificazione energetica degli edifici – Proroga Viene prorogata alle spese sostenute fino al 31.12.2021 la detrazione IRPEF/IRES spettante in relazione agli interventi di riqualificazione energetica degli edifici esistenti di cui ai co. 344 – 349 dell’art. 1 della L. 296/2006 e all’art. 14 del DL 63/2013. In generale, quindi, la detrazione spetta nella misura del 65% per le spese sostenute dal 6.6.2013 al 31.12.2021. Si ricorda al riguardo che, dall’1.1.2018, per alcune tipologie di interventi l’aliquota della detrazione spettante è […]
15 Gennaio 2021

ASPORTO: ecco i codici ateco interessati dallo stop alle 18!

L’ultimo Dpcm ha inserito un’ulteriore restrizione alle attività di ristorazione, difatti, alcuni esercizi a partire dal 16.01.21 avranno il divieto di vendere “da asporto” dopo le ore 18. Le attività interessate sono quelle che hanno come codice ateco prevalente: 56.30 “Bar ed altri esercizi simili senza cucina” 47.25 “commercio al dettaglio di bevande in esercizi specializzati” Ricordiamo che non vi sono limitazioni alla consegna a domicilio per nessuna attività e che a livello generale è vietato il consumo di cibi e bevande in luoghi pubblici e/o aperti al pubblico dopo le ore 18.  
14 Gennaio 2021

Cosa cambia dal 16.01.21?

PROROGA DELLO STATO D’EMERGENZA DOVUTO ALLA PANDEMIA DA COVID-19 Il Consiglio dei Ministri ha deliberato la proroga fino al 30 aprile 2021 dello stato d’emergenza. COVID-19, MISURE PER IL CONTENIMENTO DEL CONTAGIO Il decreto proroga fino al 15 febbraio 2021 il divieto di ogni spostamento tra Regioni o Province autonome con l’eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione. Inoltre, dal 16 gennaio 2021 e fino al 5 marzo 2021, sull’intero territorio nazionale si applicano le seguenti misure: E’ consentito, una sola volta al giorno tra le 5 e le 22, a 2 persone di spostarsi verso un’altra abitazione privata abitata da un massimo di 2 persone. La persona o le due persone che si spostano potranno portare con sé i figli minori di 14 anni e le persone disabili o non autosufficienti che convivono con loro. Tale spostamento può avvenire all’interno della stessa Regione se la regione è in area gialla, mentre sarà limitato all’interno dello stesso Comune se la regione si trova in area arancione o in area rossa. Nei Comuni fino a 5.000 abitanti qualora la mobilità sia limitata […]
14 Gennaio 2021

Bonus bici: nuova riapertura dei termini

Si riapre una nuova finestra per chi ha acquistato una bicicletta, elettrica e non, monopattino tra il 4 maggio e il 2 novembre 2020. La nuova finestra sarà attiva dal 14 gennaio al 15 febbraio 2021. Come la scorsa volta sarà necessario: Registrarsi Alla piattaforma buonomobilita.it tramite SPID Essere in possesso dello scontrino o della fattura attestante l’acquisto. Fornire le proprie coordinate bancarie per l’emissione del bonifico Il rimborso è pari al 60% di quanto speso per un massimo di 500 euro e verrà rimborsato tramite bonifico.
11 Gennaio 2021

Emilia-Romagna in zona arancione

Dall’11 gennaio e fino al 15 gennaio l’Emilia-Romagna sarà in zona arancione. Successivamente il governo dovrebbe approvare un nuovo Dpcm per prolungare le misure restrittive a zone colorate dal 16 gennaio a fine mese, quando scadrà lo stato di emergenza.
5 Gennaio 2021

LEGGE DI BILANCIO 2021: PRINCIPALI NOVITA’ IN MATERIA DI LAVORO E PREVIDENZA

Fondo per l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali dei lavoratori autonomi e professionisti Viene istituito nello stato di previsione del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, il Fondo per l’esonero parziale dal pagamento dei contributi previdenziali, esclusi i pre­mi INAIL, dovuti dai: ·       lavoratori autonomi e professionisti iscritti all’INPS; ·       professionisti iscritti agli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assi­stenza di cui al DLgs. 30.6.94 n. 509 e al DLgs. 10.2.96 n. 103. Requisiti I lavoratori autonomi e i professionisti devono avere: ·       percepito nel periodo d’imposta 2019 un reddito complessivo non superiore a 50.000,00 euro; ·       subìto un calo del fatturato o dei corrispettivi nell’anno 2020 non inferiore al 33% rispetto a quello dell’anno 2019. Condizioni Il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, di concerto con il Ministro dell’Eco­nomia e delle Finanze, entro 60 giorni dall’entrata in vigore della legge di bilancio 2021, definisce criteri e modalità per la concessione dell’esonero, nonché la quota del limite di spesa da destinare, in via eccezionale, ai professionisti iscritti agli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza, e i relativi criteri di ripartizione. L’agevolazione spetta inoltre entro i limiti di spesa, pari a 1 miliardo di […]
5 Gennaio 2021

LEGGE DI BILANCIO 2021: PRINCIPALI NOVITÀ IN MATERIA FISCALE E AGEVOLATIVA

Interventi di recupero del patrimonio edilizio – Proroga Viene prorogata, con riferimento alle spese sostenute fino al 31.12.2021, la detrazione IRPEF del 50% per gli interventi volti al recupero del patrimonio edilizio di cui all’art. 16-bis co. 1 del TUIR, nel limite massimo di spesa di 96.000,00 euro per unità immobiliare. Rimangono ferme le ulteriori disposizioni contenute nel citato art. 16-bis del TUIR. Proroga della detrazione c.d. “bonus mobili” Viene prorogato, con riferimento alle spese sostenute nel 2021, il c.d. “bonus mobili” (art. 16 co. 2 del DL 63/2013). A tal fine, rilevano gli interventi di recupero del patrimonio edilizio iniziati dall’1.1.2020. Dall’1.1.2021, viene altresì elevato da 10.000,00 euro a 16.000,00 euro il limite mas­si­mo di spesa detraibile. Interventi di riqualificazione energetica degli edifici – Proroga Viene prorogata alle spese sostenute fino al 31.12.2021 la detrazione IRPEF/IRES spettante in relazione agli interventi di riqualificazione energetica degli edifici esistenti di cui ai co. 344 – 349 dell’art. 1 della L. 296/2006 e all’art. 14 del DL 63/2013. In generale, quindi, la detrazione spetta nella misura del 65% per le spese sostenute dal 6.6.2013 al 31.12.2021. Si ricorda al riguardo che, dall’1.1.2018, per alcune tipologie di interventi l’aliquota della detrazione spettante è […]