L’informazione che fà la differenza
per la tua impresa
31 Ottobre 2019

Modifiche ai limiti di utilizzo del contante

Dal 27.10.2019 è entrato in vigore il Decreto fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2020 che prevede, tra gli altri, le nuove soglie di utilizzo del contante; pertanto a decorrere dal 01.07.2020 e fino al 31.12.2021 la sogli sarà pari ad € 2.000,00, mentre a decorrere dal 01.01.2022 la sogli si abbasserà ad € 1.000,00.
22 Ottobre 2019

REGIONE EMILIA ROMAGNA: CREDITI DI IMPOSTA ALLE ATTIVITA’ ECONOMICHE DEI COMUNI MONTANI

la Regione Emilia-Romagna intende sostenere le attività economiche presenti nei territori montani, svolte nella forma di impresa e nella forma libero/professionale, al fine di promuovere il benessere socio-economico e la competitività del sistema territoriale locale. Beneficiari Imprese  di qualsiasi dimensione e di qualsiasi settore economico, liberi professionisti e lavoratori autonomi in forma singola o associata che hanno presentato la dichiarazione Irap per il periodo di imposta 2017. le imprese costituite dal 1° gennaio 2018 che pertanto, nel periodo di imposta 2017, non erano considerati soggetti passivi dell’imposta regionale Irap. Tutti i soggetti devono operare nelle aree montane indicate nell’allegato A del bando Tipologia del contributo Il contributo previsto nel presente bando è concesso nella forma di credito di imposta da utilizzare per la riduzione della somma dovuta a titolo di Imposta regionale sulle Attività produttive (Irap) totale lorda dovuta alla Regione Emilia-Romagna con riferimento agli anni 2019, 2020 e 2021. Presentazione domanda Le domande di contributo dovranno essere presentate, pena la non ammissibilità delle stesse, a decorre dalle ore 10 del giorno 30/09/2019 alle ore 13 del giorno 2/12/2019. La domanda di contributo dovrà essere compilata, validata ed inviata alla Regione esclusivamente per via telematica, tramite l’applicativo web Sfinge 2020. In allegato PRESENTAZIONE SLIDE BANDO […]
17 Ottobre 2019

Regione Emilia Romagna: Bando servizi innovativi Piccole medie Imprese

Il bando si rivolge alle piccole e medie imprese impegnate in percorsi di innovazione tecnologica e diversificazione dei propri prodotti e/o servizi, con l’obiettivo di accrescere la quota di mercato o di penetrare in nuovi mercati. Interventi ammessi I progetti di innovazione e diversificazione devono riguardare la realizzazione di progetti che comportino almeno una delle seguenti azioni: ampliamento della gamma dei prodotti e/o servizi o la loro significativa ridefinizione tecnologica e funzionale in senso innovativo introduzione di contenuti e processi digitali e di innovazione di servizio in grado di modificare il rapporto con clienti e stakeholder la ricaratterizzazione dei prodotti e dei servizi verso le esigenze di sostenibilità ambientale, inclusione e qualità di vita, cultura e società dell’informazione. Servizi acquisibili consulenze tecnologiche e di ricerca, studi e analisi tecniche; prove sperimentali, misure, calcolo; progettazione software, multimediale e componentistica digitale design di prodotto/servizio e concept design; stampa 3D di elementi prototipali; progettazione impianti pilota Il progetto deve avere un costo che va da un minimo di € 20.000 a un massimo di  € 80.000 Scadenze La trasmissione delle domande di contributo avverrà attraverso il portale Sfinge2020 e dovrà essere presentata a partire dalle ore 10 del 18 novembre 2019 fino alle ore 13 del 18 dicembre 2019   In allegato: Bando […]
14 Ottobre 2019

DAZI USA: IN VIGORE SUI PRODOTTI ITALIANI DAL 18 OTTOBRE 2019

Dal 18 ottobre scatterà l’applicazione dei dazi Usa sui prodotti europei che entreranno negli Stati Uniti, e diverse sono le aziende italiane che ne risentiranno. Uno dei settori più colpiti dalla nuova politica commerciale americana sarà sicuramente quello del Made in Italy. Ciò potrebbe portare ad una diffusione dei prodotti contraffatti come se fossero prodotti italiani. I prodotti Made in Italy più colpiti dai dazi Usa saranno diversi prodotti agroalimentari come: – Parmigiano Reggiano, -Grana Padano, -Gorgonzola, insieme ad altri prodotti lattiero-caseari, -salami, -mortadella, -crostacei, – molluschi, -agrumi, -liquori come gli amari e il limoncello. L’Italia è stata però risparmiata dai dazi su l’olio extravergine di oliva, le conserve di pomodoro, la pasta, il vino, i prosciutti di Parma e San Daniele e anche la mozzarella di bufala campana. Tuttavia la lista dei prodotti colpiti dai dazi potrebbe anche variare nei prossimi giorni e/o periodicamente.
4 Ottobre 2019

Bando per la concessione di contributi per l’installazione di sistemi di sicurezza antirapina – anno 2019

Bando per la concessione di contributi alle PMI per l’installazione di sistemi di sicurezza antirapina (videosorveglianza) – aperto dal 7 ottobre al 16 dicembre 2019 Possono beneficiare dei contributi le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese per spese relative all’acquisto e installazione di: Sistemi di video allarme antirapina in grado di interagire direttamente con gli apparati in essere presso le sale e le centrali operative della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri o degli Istituti di Vigilanza, Sistemi di video allarme antirapina a circuito chiuso, sistemi biometrici per l’accesso a locali protetti, sistemi antintrusione con allarme acustico e nebbiogeni. Gli impianti devono essere nuovi, sono quindi esclusi gli ampliamenti e gli adeguamenti di impianti preesistenti. Il contributo è pari al 50% delle spese ammesse, fino ad un massimo di euro 2.500,00 ad impresa. Non sono concessi contributi per interventi le cui spese ammissibili siano di importo inferiore a euro 1.000,00. Per saperne di più
26 Settembre 2019

LIBERALIZZATA LA DATA DELLA FATTURA ELETTRONICA DIFFERITA

L’Agenzia delle Entrate è recentemente intervenuta in merito alla questione della data da riportare sulla fattura elettronica differita. Ora l’Agenzia concede la possibilità di indicare, in alternativa alla data dell’ultima operazione (corrispondente, di fatto, a quella dell’ultimo ddt), l’ultimo giorno del mese. Resta fermo l’invio al SdI entro il giorno 15 del mese successivo.
31 Ottobre 2019

Modifiche ai limiti di utilizzo del contante

Dal 27.10.2019 è entrato in vigore il Decreto fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2020 che prevede, tra gli altri, le nuove soglie di utilizzo del contante; pertanto a decorrere dal 01.07.2020 e fino al 31.12.2021 la sogli sarà pari ad € 2.000,00, mentre a decorrere dal 01.01.2022 la sogli si abbasserà ad € 1.000,00.
22 Ottobre 2019

REGIONE EMILIA ROMAGNA: CREDITI DI IMPOSTA ALLE ATTIVITA’ ECONOMICHE DEI COMUNI MONTANI

la Regione Emilia-Romagna intende sostenere le attività economiche presenti nei territori montani, svolte nella forma di impresa e nella forma libero/professionale, al fine di promuovere il benessere socio-economico e la competitività del sistema territoriale locale. Beneficiari Imprese  di qualsiasi dimensione e di qualsiasi settore economico, liberi professionisti e lavoratori autonomi in forma singola o associata che hanno presentato la dichiarazione Irap per il periodo di imposta 2017. le imprese costituite dal 1° gennaio 2018 che pertanto, nel periodo di imposta 2017, non erano considerati soggetti passivi dell’imposta regionale Irap. Tutti i soggetti devono operare nelle aree montane indicate nell’allegato A del bando Tipologia del contributo Il contributo previsto nel presente bando è concesso nella forma di credito di imposta da utilizzare per la riduzione della somma dovuta a titolo di Imposta regionale sulle Attività produttive (Irap) totale lorda dovuta alla Regione Emilia-Romagna con riferimento agli anni 2019, 2020 e 2021. Presentazione domanda Le domande di contributo dovranno essere presentate, pena la non ammissibilità delle stesse, a decorre dalle ore 10 del giorno 30/09/2019 alle ore 13 del giorno 2/12/2019. La domanda di contributo dovrà essere compilata, validata ed inviata alla Regione esclusivamente per via telematica, tramite l’applicativo web Sfinge 2020. In allegato PRESENTAZIONE SLIDE BANDO […]
17 Ottobre 2019

Regione Emilia Romagna: Bando servizi innovativi Piccole medie Imprese

Il bando si rivolge alle piccole e medie imprese impegnate in percorsi di innovazione tecnologica e diversificazione dei propri prodotti e/o servizi, con l’obiettivo di accrescere la quota di mercato o di penetrare in nuovi mercati. Interventi ammessi I progetti di innovazione e diversificazione devono riguardare la realizzazione di progetti che comportino almeno una delle seguenti azioni: ampliamento della gamma dei prodotti e/o servizi o la loro significativa ridefinizione tecnologica e funzionale in senso innovativo introduzione di contenuti e processi digitali e di innovazione di servizio in grado di modificare il rapporto con clienti e stakeholder la ricaratterizzazione dei prodotti e dei servizi verso le esigenze di sostenibilità ambientale, inclusione e qualità di vita, cultura e società dell’informazione. Servizi acquisibili consulenze tecnologiche e di ricerca, studi e analisi tecniche; prove sperimentali, misure, calcolo; progettazione software, multimediale e componentistica digitale design di prodotto/servizio e concept design; stampa 3D di elementi prototipali; progettazione impianti pilota Il progetto deve avere un costo che va da un minimo di € 20.000 a un massimo di  € 80.000 Scadenze La trasmissione delle domande di contributo avverrà attraverso il portale Sfinge2020 e dovrà essere presentata a partire dalle ore 10 del 18 novembre 2019 fino alle ore 13 del 18 dicembre 2019   In allegato: Bando […]
14 Ottobre 2019

DAZI USA: IN VIGORE SUI PRODOTTI ITALIANI DAL 18 OTTOBRE 2019

Dal 18 ottobre scatterà l’applicazione dei dazi Usa sui prodotti europei che entreranno negli Stati Uniti, e diverse sono le aziende italiane che ne risentiranno. Uno dei settori più colpiti dalla nuova politica commerciale americana sarà sicuramente quello del Made in Italy. Ciò potrebbe portare ad una diffusione dei prodotti contraffatti come se fossero prodotti italiani. I prodotti Made in Italy più colpiti dai dazi Usa saranno diversi prodotti agroalimentari come: – Parmigiano Reggiano, -Grana Padano, -Gorgonzola, insieme ad altri prodotti lattiero-caseari, -salami, -mortadella, -crostacei, – molluschi, -agrumi, -liquori come gli amari e il limoncello. L’Italia è stata però risparmiata dai dazi su l’olio extravergine di oliva, le conserve di pomodoro, la pasta, il vino, i prosciutti di Parma e San Daniele e anche la mozzarella di bufala campana. Tuttavia la lista dei prodotti colpiti dai dazi potrebbe anche variare nei prossimi giorni e/o periodicamente.
4 Ottobre 2019

Bando per la concessione di contributi per l’installazione di sistemi di sicurezza antirapina – anno 2019

Bando per la concessione di contributi alle PMI per l’installazione di sistemi di sicurezza antirapina (videosorveglianza) – aperto dal 7 ottobre al 16 dicembre 2019 Possono beneficiare dei contributi le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese per spese relative all’acquisto e installazione di: Sistemi di video allarme antirapina in grado di interagire direttamente con gli apparati in essere presso le sale e le centrali operative della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri o degli Istituti di Vigilanza, Sistemi di video allarme antirapina a circuito chiuso, sistemi biometrici per l’accesso a locali protetti, sistemi antintrusione con allarme acustico e nebbiogeni. Gli impianti devono essere nuovi, sono quindi esclusi gli ampliamenti e gli adeguamenti di impianti preesistenti. Il contributo è pari al 50% delle spese ammesse, fino ad un massimo di euro 2.500,00 ad impresa. Non sono concessi contributi per interventi le cui spese ammissibili siano di importo inferiore a euro 1.000,00. Per saperne di più
26 Settembre 2019

LIBERALIZZATA LA DATA DELLA FATTURA ELETTRONICA DIFFERITA

L’Agenzia delle Entrate è recentemente intervenuta in merito alla questione della data da riportare sulla fattura elettronica differita. Ora l’Agenzia concede la possibilità di indicare, in alternativa alla data dell’ultima operazione (corrispondente, di fatto, a quella dell’ultimo ddt), l’ultimo giorno del mese. Resta fermo l’invio al SdI entro il giorno 15 del mese successivo.